/
  • Includes unlimited streaming via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.

     €10 EUR  or more

     

  • Compact Disc (CD)

    cd fisico

    Includes unlimited streaming of il conciorto via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.
    ships out within 3 days

     €10 EUR or more

     

1.
02:50
2.
04:12
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.
13.
02:26

about

L’orto è lo spazio di riferimento a cui guardano i due suonatori. Perché l’orto è il luogo dove la parola è come un seme.
Che poi getta foglioline che sono note.
Che poi diventano piante in forma di canzone.
Qui crescono canzoni pop, rock e moderne che raccontano i vissuti di melanzane, peperoni e zucchine, e parlano degli stati d’animo dell’orticoltore, oltre a raccontare le storie di orti di personaggi famosi.
Il CONCIORTO sfrutta il proprio terreno a fini elementari di divertimento intensivo, avvalendosi per questo di tecnologie moderne (ototo, l’interfaccia arduino-based
che permette di trasformare oggetti di uso quotidiano in strumenti).
Bagini e Carlone suonano melanzane, carote, zucchine, cetrioli dolci, flauti traversi, sax e chitarre per dare vita a un concerto sostenibile, un vero “live in the garden”.

credits

released June 10, 2015

all songs
biagio bagini - vocals, guitar / lyrics, musical ideas
gian luigi carlone - vocals, vegetables, flute / production, arrangements and mix
Ludovico D’Apollo - el. bass in metterò broccoli
all compositions of biagio bagini (70%) gian luigi carlone (30%)

tags

license

all rights reserved

feeds

feeds for this album, this artist

about

il conciorto Milan, Italy

contact / help

Contact il conciorto

Streaming and
Download help

Track Name: o melanzana
la melanzana

la sol fadiesis re

LA MELANZANA
MELANZANA
QUANDO È IN FRIGO
DA UNA SETTIMANA

NON SI COMPORTA -BENE
E NON SOPPORTA -BENE
LA VICINANZA
DELLE ZUCCHINE

SI FA MARCIRE DENTRO
PERCHé NON REGGE IL TEMPO
PER CHé LA PELLE CEDE
DIVENTA MOLLE E CADE

DIVENTA ASPRA E FORTE
E SE LA TAGLI è SCURA
E SOTTO IL SALE SUDA
E PIANGE FORTE E PREGA

LA MELANZANA
MELANZANA
NON HA LA FORZA
DELLA ZUCCHINA

LE MELANZANA è VIOLA
PER VIA DI QUELLA RABBIA
SI SENTE SOLA E STRANA
LA MELANZANA

GUARDALA BENE, ANCORA
LE BASTA UNA PAROLA
PER FARE UN SUGO BUONO
LE BASTA IL TUO PERDONO

O MELANZANA
IO TI PERDONO
LA VITA IN FRIGO È DURA
SE HAI LA PELLE SCURA

LO SO LOS O LO SOLO SO…..
Track Name: cuore di bue
cuore di bue



È come coltivare i pomodori sul balcone
come stare al sole aspettando che sian buoni

invasati i san marzano
i perini e i ciliegini

no
non il cuore di bue

per migliorar la produzione
ho messo un po’ di cose buone
ho inclinato le piantine
ho fatto attenzione

inseriti, supportati,
come figli li ho curati

ma no non ho un cuore di bue


al sole caldo dell’estate
sono pronte le insalate
con lattuga e cipollotti
mozzarelle coi finocchi

e i pomodori son maturi
ma li lascio lì a morire

perché no
non il cuore di coglierli

forse ho un cuore di bue
Track Name: il gatto e i peperoni
IL GATTO E I PEPERONI

pepepepepepepepepepepeproni

pepepeppepe sono buoni
rossi gialli verdi arancioni

conoscevo un gatto che li curava
girava per l’orto e li guardava
fingeva indifferenza ma li studiava
poi di notte a tu per tu— si strusciava
sui peppepepeppepeperoni
sui pepeperoni


poi un giorno il gatto è sparito
è sparito il gatto

l’ha morsicato un ratto
forse l’ha preso un matto
oppure han fatto un patto
che non toccasse non toccasse non toccasse più i miei peperoni
Track Name: indecisione nell'orto
INDECISIONE NELL'ORTO (al momento della semina)

torno ancora a guardare l’orto
tutto è pronto tranne me
e ti ti ti tiro più in lungo

e tito tiro sul tempo
aspetto lune aspetto il momento

ma non ci sarà tempo se
non ci darò un po’ dentro adesso che

guardo il cielo e il cielo è propenso
la terra aspetta ma io non entro
e titititi tiropiù in lungo

e ti ti ti tiro sul tempo
rastrello ancora quello che penso

e guardo i semi e ancora non scelgo se
mettere il mio seme o tenerlo dentro


preparo ancora questo conciorto
e giro ancora e un po’ lo rivango
e tit tit tiro più in lungo

e ti ti ti tiro sul tempo
guardo le mani e ancora non sento



che cosa seminare nel vento
che cosa seminare che ancora non cresca dentro

tititi ti tiro sul tempo
tititi ti tiro sul tempo
Track Name: il giardiniere
Il giardiniere
se io fossi un giardiniere
quante piante potrei avere
di ogni tipo e qualità
Di sementi e di talee
di germogli piante e spore
noi potremmo disquisir

Ma son solo un fattorino
che davanti al tuo giardino
ogni dì/ ogni dì
passa e sogna di cantar

Oh fiorellin del mio giardin
oh rosa rossa del mio cuor
oh gelsomino del mattino petalo di un bianco fior
Oh fiorellin del mio giardin
oh lascia l'ape riposar
oh il tuo nettare dorato la farà troppo stancar

Della terra grassa e scura
Parlerei per ore e ore
Di concime per le rose
sino all’alba ascolterei
Per violette e tuberose
Non ci basterebbe un mese
Ogni dì dovrei tornar

Ma son solo un fattorino
che davanti al tuo giardino
ogni dì/ ogni dì
passa e sogna di cantar

Oh fiorellin del mio giardin
oh rosa rossa del mio cuor
oh gelsomino del mattino petalo di un bianco fior
Oh fiorellin del mio giardin
oh lascia l'ape riposar
oh il tuo nettare dorato la farà troppo stancar







Do2 –sol2 –re1 – sol1
Do –sol –re – sol
Lam2 – sol2 – sol
Do1- sol1 – lam1 – fa1 – fam1 – do –


Se l’ardir mi fosse amico

Se ardore fosse ardire
Io verrei a consegnare
Un bel plico ogni di
E distratto quella rosa
Guarderei per poter dire
Che io so che specie è
E’ una rosa che profuma
Ogni giorno ogni ora
E io la vorrei per me



tempo a sufficienza
Gelsomini e biancospini
Il tempo non ci basta mai



Di innesti e potatuure
Di concimi semi e more
Noi potremmo disquisir

Ma son solo un postino
Che davanti al tuo giardino
Ogni di ogni di
Passa e sogna di cantar

Ma ho la posta da portare
timbri da notificare
ogni di ogni di
Track Name: à la julienne
Jules e Julienne

Io adoro la zucchina perché
è nata un po’ più verde di me
è senza sotterfugi
è pronta senza indugi
a diventar rondelle o julienne

a a ah la julienne
a a ah la jiulenne

E quando come jules vado lì
mi aspetta dritta senza un plisset
celata nelle fronde
la cerco, si nasconde
dentro un dipinto di Manet

a a a ah julienne

a a a ah julienne

innamorati siamo io e lei
e quando è pronta lo capirai
perché ti dona il fiore
lo friggi con amore
in pastella o sulla pasta
e lei che non mi basta mai

a a a ah juliene
Track Name: metterò broccoli
Metterò broccoli
prima i semi
e dopo secoli
con le piantine
io sarò lì
dentro al concime

metterò i broccoli
in piantine
e farò buche per
la dimora
e sarò qui
dentro al concime

aspetterò i broccoli
con cieli grigi
e dopo secoli
senza fine
li toglierò
via dal concime
Track Name: fondo 1 (ossigena il terreno)
La semina nei campi
Si effettua a spaglio
La neve che protegge
L’aratro che cammina
I semi in tramoggia
Il concime naturale
La messa a dimora
E la piantumazione
Con l’erpice le zolle
Son spighe o pannocchie
tutoli e cariossidi
il ph è meglio neutro

ossigena il terreno
la lotta integrata
ossigena il terreno
il guano le marcite
ossigena il terreno
raccolta e stoccaggio
ossigena il terreno
Track Name: grumoli
Grumoli
i finocchi sono grumoli
non son bulbi non ci credere
ti fan credere
ti confondono

si rincalzano
per avere la pelle bianca
per piacerti si rimpolpano
e profumano
ti confondono grumoliperchè

e hanno fiori negli occhi
e cuori orticoli
a volte selvatici
spontanei e aromatici

Grumoli
non son bulbi sono grumoli
i finocchi aromatizzano
e insieme al vino poi
ti confondono